Noi in quanto web agency (e come noi tanti altri) siamo più che contenti quando incontriamo clienti che hanno fiducia nel potere del web marketing e sono disposti a investire. Ma ci sono dei casi quando neanche il potere del più creativo del team, riesce ad aiutare. Non c’è storyteller, piano redazionale, pubblicità che tenga di fronte a problemi strutturali dell’albergo.

È brutto dirlo, lo sappiamo. Qualcuno potrebbe anche dire: “Ma io pago per questo, quindi risolvi il problema delle recensioni negative!

Lo diciamo con tutta la sincerità del mondo. Si può raggirare la frittata una volta, due, tre volte ma si arriva sempre al punto di partenza.

Mettiamolo così:

Caso1. Tu inviteresti amici e potenziali nuovi amici a casa per una cena con tutto il cuore quando sai che le tende sono rotte, le sedie ballano, il divano sembra il luogo di sfogo del gatto? 😳

Caso2. La tua casa è splendente, non c’è un ago fuori posto. Eppure vedi recensioni che non sono né carne né pesce. 😐  I tuoi collaboratori sono entusiasti quanto lo sei tu? Assicurati di motivarli, di farli sentire importanti per trasmettere questi valori.

Adesso esageriamo un po’ con le descrizioni però l’idea è più o meno lì.

Un ospite che sceglie un luogo che non è casa sua per vari motivi (svago, lavoro etc) lo fa sempre nella speranza di sentirsi come a casa o meglio di come si sente a casa sua.

Quando la bellezza dell’atmosfera parte dall’interno, la comunicazione arriva al punto di pubblicità più importante. Il passaparola. Saranno i tuoi clienti i primi commerciali che daranno più visibilità e valore al tuo hotel.

Please follow and like us:

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi