Ioana Alina Georgescu (Brand Director – NH Collection & nhow Hotels) definisce i clienti del settore hospitality come “liquid targets”: “siamo tutti target liquidi quando viaggiamo perché i motivi per farlo sono sempre di più e sempre differenti”.

Quindi alla reception potete trovarvi davanti ad un ospite che non vedrete mai più, oppure davanti ad un vip, un influencer, un ospite fedele…

E’ un po’ difficile individuare le esigenze di tutti, quindi come si fa?

Non si può fare una mega promozione sul prezzo della stanza per motivi piuttosto ovvi, e poi, in un certo senso potrebbe influire sulla percezione della qualità, l’immagine del hotel e così via.

Ecco un po’ di idee su cui rifletterci:

  • Partiamo dall’idea che il costo medio della stanza è sui 79 euro.

Non è una stagione alta quindi si ha la certezza che tante stanze rimarranno vuote. Non è un danno per l’hotel lasciare le camere vuote? Quindi perché non provate a sponsorizzare su Facebook o Instagram “questa offerta imperdibile e limitata” e aggiungere anche gli eventi a cui si può attendere nelle vostre vicinanze? Non saranno i 79 euro/a stanza ma affittarla a 59 euro vi permetterà di recuperare un po’ le spese e aumentare il passaparola della vostra ospitalità

  • Ingredienti per cross-selling: 

Un’offerta di uno sconto di 10-30% sulla camera. Partiamo già con l’umore positivo del cliente contento di aver risparmiato per il soggiorno. Un’offerta di spa imperdibile che va a recuperare il vostro sconto iniziale. Risultato: tutti contenti.

  • Altro modo di fare cross-selling per il target alto:

È un po’ più rischiosa ma se la vostra location è ricercata funziona. Partiamo già con un prezzo alto. Solo che nel prezzo aggiungiamo già tutti i servizi premium: pacchetti spa, guida città eno-gastronomica, degustazioni particolari, biglietti per visitare musei, un souvenir (magari con il logo del hotel) etc. Un trattamento royal per un prezzo coerente alla qualità (una delle tante tecniche usate da groupon)!

Ad ogni metodo non dimenticate di comunicarlo nel modo giusto sui social!

Please follow and like us:

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi